Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Informazioni sui cookies"

Sbocchi professionali

Il Tecnico per il Turismo offre una buona e ampia preparazione culturale di base e si caratterizza per l’offerta formativa incentrata su due settori specifici: a) l’insegnamento di tre lingue straniere che consente l’acquisizione di competenze comunicative di ampio raggio; b) il turismo nei suoi vari aspetti (economico-amministrativo, legislativo, organizzativo-operativo, artistico e culturale), che consente l’acquisizione di competenze atte a gestire una piccola o media impresa del settore in modo moderno e dinamico.

Permette ai diplomati che intendono perfezionare la formazione di accedere all’Università con una vasta scelta di indirizzi: Beni culturali, Lingue straniere, Economia del turismo, Economia, Scienze della comunicazione, Giurisprudenza, Scienze politiche,…

I diplomati che non intendono proseguire gli studi beneficiano di un diploma di Perito per il Turismo che dà la possibilità di inserimento nelle varie tipologie di imprese del settore: agenzie di viaggio, tour operators, strutture alberghiere, trasporti, comunicazioni, marketing, pubblicità, pubbliche relazioni, enti pubblici del turismo, commercio,…. con mansioni di concetto o anche direttive.