Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Informazioni sui cookies"

Corso serale turistico

Percorso di Istruzione degli Adulti di secondo livello – Indirizzo tecnico Turismo (Corso Serale)

LA FORMAZIONE DEGLI ADULTI

I profondi cambiamenti determinatisi nella società contemporanea richiedono che anche il sistema formativo si trasformi passando dall'attuale struttura rigida ad una più decentrata e flessibile che risponda altresì ai bisogni di coloro che intendono rientrare nel sistema formativo; infatti spesso essi non trovano una risposta adeguata perché la struttura dei corsi serali ad ordinamento propone metodologie e modelli identici a quelli previsti per l'utenza dei corsi diurni.

Il sistema formativo degli adulti deve assolvere a due funzioni:

  • qualificare giovani e adulti, privi di professionalità aggiornata;
  • consentire la riconversione professionale di coloro che, già inseriti in ambito lavorativo, intendano riconvertire la propria identità professionale.

Si tratta dunque di realizzare un percorso flessibile che valorizzi l'esperienza di cui sono portatori i soggetti e che si fondi sull'approccio al sapere in età adulta e sull'integrazione delle competenze relative alla cultura generale e alla formazione professionale.

 

IL CORSO SERALE  A INDIRIZZO TURISTICO

Il corso serale  a indirizzo turistico porta al conseguimento del diploma di perito turistico e si caratterizza per la riduzione dell'orario settimanale delle lezioni, il riconoscimento di crediti formativi*, il tutoring e le metodologie didattiche tendenti a valorizzare le esperienze culturali e professionali degli studenti.

   

* I crediti costituiscono il riconoscimento di competenze già possedute dagli studenti e acquisite in seguito a:

 

a) studi compiuti e certificati da titoli conseguiti in istituti statali o legalmente riconosciuti (crediti formali),

 

b) esperienze maturate in ambito lavorativo o in studi personali coerenti con l'indirizzo di studi (crediti non formali).

 

 

Puoi trovare le domande di iscrizione nell'area della modulistica